LA STORIA DI NARUTO

LA STORIA DI NARUTO

[Best_Wordpress_Gallery id=”3″ gal_title=”NARUTO”]

Naruto è uno shōnen scritto e disegnato dal mangaka, pubblicato dal novembre 1999 al novembre 2014 sulla rivista Weekly Shōnen Jump di Shūeisha per un totale di 15 anni di serializzazione. I 700 capitoli realizzati sono stati raccolti in 72 tankōbon sotto l’etichetta Jump Comics; il manga è stato tradotto e pubblicato in diverse lingue, tra cui in inglese da Viz Media, in italiano da Planet Manga, in francese da Kana, in tedesco da Banzai! e in spagnolo da Glénat.
La trama segue le avventure e le vicissitudini del giovane Naruto Uzumaki, il quale, partendo da ninja inetto e diventando via via più forte, cerca di cambiare il suo mondo, inseguendo il sogno di diventare Hokage. Durante il suo viaggio incontra tantissimi amici ma soprattutto: Sasuke Uchiha e Sakura Haruno, infatti la storia ruota attorno questi tre personaggi.       Un giorno dopo mesi  Sasuke per un motivo misterioso decide di andare via. Naruto molto triste e deluso per la partenza di Sasuke, decide di andare alla sua ricerca.

Dal manga sono state tratte due serie televisive anime entrambe prodotte dalloStudio Pierrot e andate in onda su TV Tokyo: la prima, Naruto, composta da 220 episodi e adattante i primi 17 volumi del fumetto, è stata trasmessa in Giappone dal 3 ottobre 2002 all’8 febbraio 2007; la seconda, Naruto: Shippuden  lett. andata in onda dal 15 febbraio 2007 ed ancora in corso, è l’adattamento animato dei volumi dal 28 in poi. Inoltre la serie è stata trasposta in altri media comeromanzi, videogiochi, film ed OAV.

Naruto è una delle serie manga e anime più famose e di successo in Giappone e all’estero, vendendo oltre 200 milioni di copie in tutto il mondo. È la quarta serie per volumi di vendite nella storia della rivista Shōnen Jump, con 131,5 milioni di copie, dietro One Piece, Dragon Ball e Kochikame, mentre in Nord America e in Europa ha occupato stabilmente i primi posti nelle classifiche di vendita. 

Precedente COME IMPOSTARE L'ARTICOLO Successivo STATISTICHE

Lascia un commento