Crea sito

Terremoto del 24-08-2016 tra Lazio e Marche

Terremoto del 24 agosto 2016 tra Lazio e Marche , 38 morti

Un terremoto di magnitudo 6 è stato registrato il 24 agosto del 2016 alle 3:36 con epicentro a 2 chilometri da Accumoli (Rieti) .  L’ipocentro è stato a soli 4 km di profondità.La seconda e la terza scossa sono state registrate alle 4:32 e 4:33. Le città maggiormente colpite sono Amatrice , Accumoli e Pescara del Tronto .

 
terremoto
 
Il centro più colpito è stato Amatrice dove il corso principale è devastato. “E’ un dramma. Il paese non c’è più”, ha detto il sindaco. L’ospedale è inagibile: feriti e barelle vengono curati in strada davanti al nosocomio. Le ambulanze stanno trasferendo i pazienti e i feriti a Rieti e in altre città. Una bambina di due anni non ancora compiuti è morta nell’ospedale di Ascoli. Il ponte chiamato “A tre occhi” è pericolante. A Montereale la gente è scesa in strada. Ad Amatrice si è recato immediatamente il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente in segno di solidarietà.

Amatrice all’alba (Video Rietilife in diretta – facebook)

Ad Accumoli i morti accertati sono 4 mentre almeno 8 sarebbero i dispersi . Sono 2.500 gli sfollati in questo centro, ha detto il sindaco di Accumoli Stefano Petrucci, precisando che circa 2.000 di essi sono villeggianti per la stagione estiva: “Cercheremo di assisterli tutti ma è meglio se lasceranno il paese”. “La ferita dell’Aquila è ancora fresca e temiamo di essere dimenticati…”, ha aggiunto il sindaco.

Danni a numerose abitazioni, che sono state evacuate, e ad alcuni beni monumentali tra cui la chiesa di S. Benedetto a Norcia, si segnalano in Umbria. Danni anche alle mura benedettine e crolli in alcune abitazioni a Castelluccio di Norcia. Per quanto riguarda la viabilità, al momento è interrotta la strada tra Borgo Cerreto e Norcia. Nessun danno ad Assisi per le Basiliche di San Francesco.

E’ stato mobilitato l’Esercito per far fronte all’emergenza. Una componente del 6/o reggimento Genio di Roma, con mezzi speciali, è partita verso le zone colpite dal sisma.

 


Posted in ATTUALITA' and tagged , , , , , , , , , , by with no comments yet.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti